Powered by JoomlaGadgets

VISITE

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi24
mod_vvisit_counterQuesta settimana1079
mod_vvisit_counterQuesto mese4517
mod_vvisit_counterIntero periodo568619

Sito della Prof.ssa Angelucci
...e la fisica? PDF

Da studentessa di Liceo Scientifico, tanto amavo la matematica tanto detestavo la fisica. E avevo ragione almeno per due motivi:

1) Nessuno mi diceva quanto accenno nel file allegato (sintesi dell'introduzione al Master che torvate nella sezione dedicata), ma piuttosto si ostinavano a rifilarmi la favoletta del "La fisica SPIEGA la realtà" (favoletta che ho sentito circolare ancora nei corridoi dell'Università!).

2) La fisica parla attraverso il linguaggio matematico e, in particolare, attraverso il Calculus che, al Liceo Scientifico, si studia in quinto anno (e in alcuni ordini di scuola non si studia proprio o si studia all'acqua di rose). Visto che la fisica si cominiciava in terzo anno, era tutto un arrampicarsi sugli specchi con passaggi che definire astrusi è dire poco.

In estrema sintesi: pochi concetti fisici espressi in un linguaggio rozzo. Bleah!

Poi ho seguito un corso di storia della meccanica all'università, ho seguito corsi di didattica della fisica alla SSIS (Scuola di Specializzazione per l'Insegnamento Secondario) e infine ho seguito i corsi di un Master i Fisica moderna (che mi ha fatto innanzitutto comprendere meglio i fondamenti della Fisica classica).

Cominciando a capire un po' meglio di come stavano le cose, ho cominciato anche ad amare la fisica ed eccomi qua.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, e non utilizza cookie di profilazione. Per saperne di più sui cookie consultare la pagina Cookie Policy.

Accetto i cookie da questo sito.