Powered by JoomlaGadgets

VISITE

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi64
mod_vvisit_counterQuesta settimana660
mod_vvisit_counterQuesto mese8150
mod_vvisit_counterIntero periodo465702

Sito della Prof.ssa Angelucci
"Non bocciate i nostri figli!" PDF

Nei giorni scorsi i genitori eletti nei consigli di circolo della Provincia di Modena (quindi non dei genitori qualsiasi, ma genitori che rappresentano la componente dei genitori nelle istituzioni scolastiche) hanno scritto una lettera indirizzata ai professori delle prime superiori di secondo grado della provincia.

Per ora mi limito a riportare le reazioni pubbliche di due colleghi: Galatea Vaglio e Vincenzo Brancatisano. Sono curiosa infatti di leggere innanzitutto le vostre posizioni a riguardo.

Fra qualche giorno vi dirò cosa pensano di questa faccenda altri colleghi. E cosa ne penso io.

 

Commenti 

 
0 #1 Domingo Paola 2015-06-14 12:28
Rispondo, Alessandra, perché me lo hai chiesto, anche se non è possibile farlo seriamente in 1000 caratteri. Mi limito a osservare che, a mio avviso, i genitori non hanno chiesto di essere clementi o di non bocciare. Hanno chiesto, correttamente, di riflettere sul problema, che è complesso, difficile da risolvere e forse anche da comprendere a fondo, soprattutto in un contesto come quello della scuola italiana dove si utilizzano ancora parole come "bocciare", semanticamente scorrette. Il problema è quello di evitare la selezione: sia quella esplicita che espelle dal sistema, sia quella implicita che manda avanti sempre e comunque, anche quando non siano conseguiti gli obiettivi irrinunciabili di un percorso scolastico. La scuola dell'obbligo non può selezionare, né in termini impliciti, né espliciti, perché deve offrire occasioni per la formazione di competenze di cittadinanza. Come fare? Ci lavoro da una vita (30 anni) e non è bastato: non possono quindi bastare 1000 caratteri.
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, e non utilizza cookie di profilazione. Per saperne di più sui cookie consultare la pagina Cookie Policy.

Accetto i cookie da questo sito.